Categoria: Dicembre

In questa categoria vengono visualizzati tutti gli itinerari di viaggio inseriti in ViaggiPronti e consigliati durante il mese di DICEMBRE.

Fort-de-France capoluogo di Martinica

2 settimane in Martinica

Abbiamo preparato per te un itinerario di 2 settimane in Martinica per farti scoprire tutti i luoghi di interesse imperdibili dell’isola.
Per iniziare il tuo viaggio di 2 settimane in Martinica, cosa c’è di meglio che scoprire la sua capitale, Fort-de-France?

Crystal rock Mauritius

10 giorni a Mauritius

Mauritius, dieci giorni sono la durata perfetta per scoprire questa destinazione da sogno nel mezzo dell’Oceano Indiano e avere una panoramica completa.
Spiagge di sabbia bianca, acque turchesi e sole quasi tutto l’anno, Mauritius è il viaggio giusto per oziare in una vacanza rilassante. Ma se come me preferisci alternare la spiaggia a visite culturali ed escursioni in paesaggi naturali sublimi, un soggiorno a Mauritius ti soddisferà perfettamente!

Veduta sul mare dall'isola di Holbox

Messico: Viaggio nello Yucatan e Riviera Maya

Il Messico è un paese affascinante, vario e geograficamente vasto, quindi è essenziale definire le regioni da visitare, tenendo presente che non è possibile vedere tutto in un viaggio di due o tre settimane. Quindi, approfittando dei nuovi voli TAP verso Cancún, ho scelto di concentrarmi sulla penisola dello Yucatan, lasciando la regione di Oaxaca e Città del Messico per un prossimo viaggio (chissà)

Scorcio di Polignano

Itinerario di una settimana in Puglia

Per aiutarti a preparare il tuo soggiorno in Puglia, ho organizzato un itinerario di una settimana, per non perdere nessuno dei bellissimi luoghi di interesse di questa splendida regione d’Italia ancora poco conosciuta.
Andiamo quindi alla scoperta di Ostuni, Alberobello, Lecce, Bari…e Matera (anche se non è in Puglia)!

le case di Colmar

Alsazia: una vacanza perfetta in famiglia

Volevamo davvero visitare l’Alsazia e la possibilità di fare uno scambio di casa ci ha offerto una conoscenza approfondita di questa zona del Paese che confina ad est con la grande valle del Reno e il confine tedesco e svizzero.

Monumento della perla a Doha

Cosa fare e vedere in un viaggio in Qatar

Un viaggio in Qatar non è un viaggio come gli altri. Il Paese più ricco del mondo affascina tanto quanto respinge. Nell’arco di una manciata di decenni, questa piccola penisola nel Golfo Arabico-Persico è passata da una modesta economia basata sulla pesca e sulle perle di ostrica a uno dei principali esportatori mondiali di gas liquido

Piazza plebiscito

Napoli, itinerario di 3 giorni

Sono innamorato di Napoli. Una città con un’anima, di persone appassionate che vivono con il sangue nelle branchie. Non ci sono falsità qui, Napoli è quella che è e tutto è a portata di mano: le parole amichevoli, lo sguardo accogliente, i graffiti sulla pietra, i mozziconi di sigaretta per terra, la spazzatura negli angoli, i mercati caotici, la gioia del popolo, i palazzi decrepiti, cattedrali imponenti, pizze gustose, porte aperte.

Prato della Valle e Chiesa di Santa Giustina

Padova, la città di Sant’Antonio

Padova è ricordata soprattutto per il suo passato universitario, insegnò qui anche Galileo Galilei. E’ stata fondata nel 1222 ed è la seconda università più antica d’Italia, diffondendo la sua fama in tutta Europa.
Padova è di grande importanza anche come centro di cultura, con il suo patrimonio di musei (e mostre), chiese e vestigia antiche.

La famosa Sirenetta

Cosa vedere a Copenaghen in 2 giorni

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi quando abbiamo visto Copenaghen, il suo centro è affascinante e la verità è che è meraviglioso passeggiare per le sue strade e scoprire angoli segreti di una città moderna e classica allo stesso tempo. Se hai due giorni di ferie e trovi voli a buon prezzo, non pensarci un secondo! Perché Copenaghen ha molto da offrire oltre alla sua famosa sirenetta anche Nyhavn, Christiania, il Kastellet, la chiesa di St. Alban, Tivoli…

Cala Macarella

Itinerario di viaggio a Minorca (5 giorni)

Sebbene Minorca sia conosciuta principalmente come destinazione estiva (al punto che molte attività chiudono non appena l’autunno invade l’isola), la verità è che ho viaggiato durante il mese di ottobre e nel mio itinerario di viaggio a Minorca ho incluso molto più che belle sabbie.