Il miglior itinerario di viaggio del Giappone

Hai già acquistato il biglietto, sai più o meno cosa vuoi vedere ma non sei sicuro di come impostare l’itinerario di viaggio perfetto per il Giappone. Questo è per noi il miglior itinerario di viaggio di due settimane in Giappone, ideale per un primo viaggio nel paese del sol levante.

Scorcio di un parco in stile giapponese

Marzo – Maggio / Ottobre – Dicembre

Cultura, Città, Coppia, Con bambini, Natura

2 settimane

1000 – 2000 / 2000 – 3000 €

Giorni 1 e 2: Osaka

Per massimizzare i nostri giorni in Giappone, l’ideale sarebbe prendere un volo che arriva ad Osaka e iniziare il viaggio da qui, per finire poi nella capitale: Tokyo. Un paio di giorni a Osaka sono sufficienti per iniziare ad assorbire la cultura giapponese, in particolare la sua vita notturna. Osaka è una delle città meno apprezzate del Giappone e non ne capiamo il motivo: l’abbiamo trovata molto bella, interessante e divertente.

Giorno 3: Nara

Puoi visitare Nara con una gita di un giorno da Osaka o Kyoto e non solo per incontrare i bellissimi e curiosi cervo che girano liberi nel paese, ma anche perché in passato, durante il medioevo, Nara era la capitale del paese e conserva molti templi e edifici interessanti da vedere, come il tempio Todaiji o il santuario Kasuga Taisha.
Un’ alternativa può essere andare al Koyasan, non è una tappa che molte persone fanno durante il loro primo viaggio, ma credici ne vale la pena, dormire in uno shukubo tradizionale (monastero giapponese) e visitare uno dei luoghi più mistici del paese del sol levante.

Giorni 4 e 5 : Hiroshima e isola di Miyajima

Era la mattina del 6 agosto 1945, quando un terribile evento stava per rendere tristemente famosa una tranquilla città nel sud del Giappone: parliamo, ovviamente, della bomba atomica e di Hiroshima. Ma non cadere nell’errore di credere che Hiroshima oggi sia una città grigia e triste: nulla è più lontano dalla verità. La città ha saputo riprendersi e per noi è stata una delle grandi sorprese del viaggio.
In un itinerario di viaggio in Giappone non puoi perdere una visita a Miyajima, una delle enclavi più emblematiche del paese. Puoi arrivarci facilmente da Hiroshima e ti consigliamo di trascorrere un’intera giornata qui poiché, oltre l’immenso Torii de Miyajima, che cattura quasi tutti gli occhi dei turisti, ci sono molte cose da vedere.

Giorni 6, 7 e 8: Kyoto

Kyoto è uno dei grandi tesori del Giappone: se Tokyo rappresenta la sua parte più tecnologica e moderna, questa città è il suo cuore tradizionale. Città di centinaia di templi, quartieri che sembrano ancorati nel passato e con una personalità molto, molto forte. Sono necessari almeno 3 giorni per immergersi nella cultura giapponese a Kyoto, per saltare da un tempio all’altro e diventare quasi un esperto di cucina giapponese.

Giorni 9 e 10: Kanazawa, Takayama e Shirakawa-go

È l’area chiamata “Le Alpi giapponesi”, una terra di samurai e se puoi includerla nel tuo viaggio in Giappone ne varrà davvero la pena. I paesaggi sono diversi da quello che è stato visto finora, i villaggi collegati dal binario del treno sono tranquilli e, sebbene si noti il ​​turismo di massa, è possibile connettersi con l’autenticità che offrono i piccoli luoghi come questi.
E ovviamente fai un’escursione nella città di Shirakawa-go, con le sue caratteristiche case di legno con tetti triangolari.

Giorni 11, 12, 13 e 14: Tokyo + escursioni

Tokyo è una città enorme che disorienta: ti sembrerà di essere in un’altra dimensione, futuristica! Ma improvvisamente viaggi nel passato, grazie soprattutto ai quartieri tradizionali come Asakusa, dove ti sentirai come all’interno di un film dei Ghibli Studios.
Da Tokyo ci sono anche escursioni molto interessanti e, se puoi prenderti un po’ di tempo, le adorerai. Questi sono i due più famosi:

Escursione a Nikko. Per conoscere l’imponente santuario di Toshogu, dove si trova il mausoleo di Tokugawa Ieyasu (shogun giapponese) e dove ci sono diversi stili architettonici con un misto di simboli buddisti e shintoisti. Le caricatura delle 3 scimmiette è di certo la più famosa: rappresenta 3 scimmiette, una che copre gli occhi, una le orecchie e l’altra la bocca.

Escursione al Monte Fuji. Questo vulcano è uno dei simboli più potenti e amati del paese. Non è così facile vederlo, poiché è spesso coperto da nuvole, ma con un po’ di fortuna potrai vedere una delle immagini più incredibili che tu abbia mai visto.

  • In caso di arrivo e partenza da / per Tokyo, una buona idea sarebbe quella di dividere la visita in due: i primi 2 o 3 giorni alla scoperta della città e dei suoi diversi quartieri. Quindi inizia il viaggio attraverso il resto del paese, per tornare di nuovo a Tokyo e dedicare gli ultimi due giorni alle escursioni proposte.

E arriviamo al momento del ritorno. Dì addio al Giappone con un arrivederci a presto, perché vedrai … tornerai! Il Giappone è così attraente che vorrai tornare a vedere altre delle sue meraviglie.

Tokyo di sera
Incrocio del quartiere Shibuya
Gundam di Odaiba
Cervi a Nara
Il Kinkaku-ji tempio d'oro a Kyoto
Torii del Santuario di Fushimi Inari-taisha

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.