Il nostro viaggio in Giappone, 18 giorni

Un viaggio in Giappone è caratterizzato da un’atmosfera sicuramente orientale, tra le città più importanti come Tokyo e Kyoto, da cui potersi spostare verso numerose destinazioni molto interessanti.
Questo è il nostro itinerario di 18 giorni attraverso quel paese meraviglioso e ricco di estetica e colori come lo è il Giappone.

Santuario di Fushimi Inari-taisha a Kyoto

Marzo – Maggio / Ottobre – Dicembre

Città, Cultura, Coppia

18 giorni

1000 – 2000 / 2000 – 3000 €

1 giorno – Volo per Tokyo

Il primo giorno passa esclusivamente in aeroporto o in aereo.

2 giorno – Tokyo

Diverse visite in città: quartiere a luci rosse di Kabukichō; punto di vista sud dell’edificio governativo metropolitano di Tokyo; Santuario scintoista di Meiji, dove abbiamo partecipato a un matrimonio; Yoyogi park e cosplay; Shibuya, con la sua famosa traversata e la statua di Hachikō.

Pernottamento a Tokyo presso Yoyogi Youth Hostel.

3 giorno – Tokyo

Altre visite: il mercato del pesce di Tsukiji, il più grande del mondo; Giardini Hamarikyu; Quartiere di Ginza e teatro di Kabukiza; Quartiere di Asakusa: mercato, tempio buddista Senso-ji e santuario shintoista di Asakusa; Quartiere di Ueno: parco Ueno Onshi, santuario shintoista Toshogu, mercato di strada di Ameyoko; Quartiere di Akihabara con i suoi mega-negozi di prodotti elettronici;

Pernottamento a Tokyo presso Yoyogi Youth Hostel.

4 giorno – Tokyo – Nikko

Visita il palazzo imperiale del Giappone (esterno) con il suo parco e il famoso ponte Nijubashi. Treno per Nikko (abbiamo iniziato a utilizzare il Japan Rail Pass di due settimane – un elemento essenziale per il tuo viaggio in Giappone poco dopo aver pianificato di spostarti tra diverse città.
Visita i templi di Nikko, con il suo famoso ponte sacro e i suoi templi, incluso il rilievo delle “tre scimmie sagge”.

Pernottamento a Nikko in minshuku (pensione tradizionale)

5 giorno – Nikko – Kamakura – Hakone

Treno Nikko-Kamakura (passando per Tokyo). Visita a Kamakura: gigantesca statua del Grande Buddha (daibutsu) di Kamakura, cogliamo l’occasione per vedere i bambini vestiti in kimono in occasione della celebrazione di Shichi-Go-San.
Treno Kamakura-Hakone (abbiamo acquistato il freepass Hakone).

Pernottamento a Hakone. Abbiamo un ryokan (alloggio tradizionale giapponese)

6 giorno – Hakone e dintorni alla ricerca delle vedute del monte Fuji

Treno, funicolare e funivia di Souzan per visitare la “grande valle in fiamme” (Ōwakudani), nel cratere del vulcano Kamiyama. Museo all’aperto di Hakone (Chokoku-no-mori).
Gita in barca sul lago Ashinoko, sulla nave pacchiana Hakone Kakonsen Boat. Non siamo riusciti a vedere il Fuji né dalla funicolare né riflesso nel lago.
Onsen (tradizionale bagno termale giapponese) Kappa Tengoku.

Pernottamento a Hakone.

7 giorno – Hakone – Tsu

Festa tradizionale Hakone Daimyō Gyōretsu.
Treno Hakone-Odawara-Nagoya (visita l’enorme centro commerciale della stazione) – Tsu.

Notte a Tsu in un hotel in stile occidentale.

8 giorno – Ise

Treno Tsu-Ise (Ise-shi).
Visita Ise e le due parti del santuario Ise (Ise-jingū), il più importante santuario shintoista del Giappone. Treno Ise-shi – Futaminoura e visita le “rocce sposate”.
Combinazione di treni per Kyoto. Passeggiata notturna nel quartiere di Gion, il “quartiere delle geishe” di Kyoto.

Notte in un ryokan.

9 giorno – Kyoto

Acquisto del buono di trasporto e numerose visite a Kyoto: tempio buddista di Sanjūsangen-dō; tempio d’oro: Kinkaku-ji; Ryōan-ji e il suo famoso giardino di pietra Zen;
Castello di Nijō (Nijō-jō); Il santuario scintoista Heian (Heian-jingū) per rivedere i bambini vestiti in kimono per lo Shichi-Go-San; Nijō Jinya: una dimora del 17° secolo usata come locanda per i signori feudali; Tempio buddista di Ginkaku-ji; spettacolo in Ginza Corner con dimostrazione di teatro di marionette, arte floreale, teatro tradizionale e cerimonia del tè giapponese,

Notte in ryokan.

10 giorno – Kyoto e dintorni – Nara

Treno Kyoto-Inari (alla periferia di Kyoto).
Visita il Fushimi Inari-Taisha, il famoso santuario shintoista con il suo tunnel di “torii” rossi lungo 4 km.
Treno Inari-Uji. Visita il Byōdō-in, il meraviglioso tempio buddista dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.
Treno Uji-Nara.

Notte a Nara in un ryokan

11 giorno – Nara – Kōyasan

Visita a Nara: grande santuario Kasuga (Kasuga-taisha); il tempio buddista Tōdai-ji con, con il suo padiglione principale, Daibutsu-den, la più grande struttura in legno del mondo all’interno della quale si trova una delle più grandi statue di Buddha del mondo (alta 15 metri); Tempio buddista di Kōfuku-ji. Nara-Kōyasan (con diversi treni, una funicolare e un autobus) e notte al tempio buddista Eko-in, una delle migliori esperienze del viaggio. Quando siamo andati non c’era un occidentale, ora puoi persino prenotare online!

12 giorno – Kōyasan – Himeji – Hiroshima

Visita a Kōyasan (Monte Koya) con il tempio Kongōbu-ji e la residenza dell’abate. Funicolare e treno per Himeji (passando per Hashimoto e Shinosaka, a Osaka). Visita al castello di Himeji (Himeji-jō), uno dei castelli più spettacolari del Giappone.
Treno Himeji-Hiroshima.
Visita notturna al Parco della pace di Hiroshima e al Monumento della pace.

Notte a Hiroshima su Ryokan

13 giorno – Hiroshima – Okayama – Miyajima – Hiroshima

Treno Hiroshima-Okayama.
Visita del giardino Kōraku-en, uno dei giardini più belli del Giappone.
Treno Okayama-Hiroshima.
Treno e traghetto (incluso nel Rail Pass) per Miyajima.
Visita del patrimonio UNESCO dell’isola-santuario, con il suo famoso torii galleggiante.
Rientro a Hiroshima, un’altra passeggiata notturna attraverso il Peace Memorial Park.

Notte a Hiroshima.

14 giorno – Hiroshima – Fukuoka – Aso

Visita al memoriale della pace alle 8:15 del mattino, l’orario dei bombardamenti, per ascoltare la melodia che ricorda le vittime;
Visita il cenotafio commemorativo, il Peace Memorial Museum e gli altri monumenti del Peace Memorial Park.
Treno Hiroshima-Hakata (Fukuoka), sull’isola di Kyushu. Breve sosta a Fukuoka e visita l’enorme centro commerciale di Canal City con le sue torri, il lago artificiale e le pacchiane decorazioni natalizie. Tentativo fallito di acquistare i biglietti per il sumo di Fukuoka.
Treno Hakata-Kumamoto-Aso.

Notte ad Aso in una minsuku

15 giorno – Aso – Nagoya

Autobus e funivia per il Monte Aso con vista sul vulcano (vista quasi zero perché c’era nebbia). Rientro ad Aso.
Treno Aso-Nagoya (passando per Kumamoto, Hakata e altre fermate).

Notte a Nagoya in un hotel in stile occidentale.

16 giorno – Nagoya – Takayama – Nagoya

Treno Nagoya-Takayama.
Visita alla città di Takayama, nelle Alpi giapponesi, l’unico posto dove possiamo goderci un po’ il koyo – quando le foglie degli alberi diventano rosse in autunno. A Takayama: residenza storica dei governatori (Takayama Jinya); Casa Yoshijima; mostra di carri allegorici del festival Takayama e un altro museo attaccato con uno spettacolare modello dei templi Nikko; Parte vecchia della città (San-machi Suji) con le sue stradine.
Treno Takayama-Nagoya.

Notte in hotel

17 giorno – Nagoya – Kyoto – Tokyo

Treno Nagoya-Kyoto.
Visita del villaggio imperiale di Katsura.
Treno Kyoto-Tokyo con sorpresa: vediamo finalmente il monte Fuji!
Ultime visite a Kyoto e tentativo fallito di dormire in un hotel a capsule miste (era in costruzione).

Notte a Tokyo su ryokan

18 giorno – Volo di rientro

L’ultimo giorno non ci resta che preparare le valigie e dirigerci in aeroporto per il volo di rientro…alla prossima meraviglioso Giappone 😉

Tempio Tōdai-ji a Nara
Statue di divinità giapponesi
Magnifico Sushi
Ragazza con kimono
Tempio Shintoista
Il tempio Kiyomizu-dera a Kyoto

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *