Cosa vedere a Roma in 4 giorni

Roma è una delle città più attraenti del mondo. Passeggiare per Roma è come fare un viaggio indietro nel tempo, la città ti trasporta in un mondo pieno di arte, storia e bellezza. Piena di piazze storiche, fonti d’acqua cristallina, antiche chiese e rovine secolari, Roma è la città del Colosseo, della Fontana di Trevi, di Castel Sant’Angelo e un numero infinito di luoghi che ti lasceranno estasiato quando decidi di visitarla.
Roma è una città che scoprirai praticamente solo camminando. Non che la città sia piccola, ma perché è bella da gustare a piedi e su ogni strada c’è una nuova storia da scoprire.
Il mio consiglio è di rimanerci per almeno 4 giorni interi. Se riesci a dedicare 5 o più giorni alla città sarà ancora meglio, ti garantisco che Roma avrà sempre qualcosa di nuovo da darti.

Veduta del Colosseo

 Tutto l’anno

Cultura, Coppia, Città

4 giorno

0 – 500 € / 500 – 1000 €

Giorno 1

Sono arrivato a Roma in treno, il viaggio è molto piacevole e si ha la possibilità di vedere parte dell’Italia furoi dai centri abitati.
Ho camminato dalla stazione all’ostello dove ho lasciato le mie cose per poi uscire e cominciare a visitare la città, dopo tutto, non avevo molto tempo a disposizione.
Sono partito quel primo giorno solo per vagare per le strade storiche e avere un’idea della città. Roma ha molto da mostrare ed è un po’ difficile tracciare un percorso logico e includere tutto ciò che si desidera visitare, ho solo fatto un piccolo elenco di cose che avrei voluto vedere quel giorno e le ho contrassegnate sulle mappe.
Ho iniziato il mio tour passando per la chiesa di Santa Maria della Vittoria, dove esiste la scultura del Bernini “Estasi di Santa Teresa”.
Da lì sono andato a Piazza di Spagna, una delle piazze più famose di Roma, ho visitato Villa Borghese, inserita in un parco molto bello, fino a raggiungere Piazzale Napoleone dove c’è un belvedere con una bellissima vista su Roma e Piazza del Popolo.
Il mio itinerario per questa giornata includeva alcune soste ispirate al libro “Angeli e Demoni”, e Piazza del Popolo ne faceva parte. C’è la chiesa di Santa Maria del Popolo, presente nella storia del libro.
Ho quindi proseguito per Via del Corso, una delle principali vie dello shopping di Roma. Questa strada attraversa la città e raggiunge il monumento a Vittorio Emanielle II. Lungo la strada ci sono molte cose da vedere, alcune si trovano nelle strade laterali ma tenendo sempre Via del Corso come strada principale.
Una tappa obbligatoria su questo percorso da Via del Corso è la Fontana di Trevi. Ho approfittato della pausa per vedere la fontana e ho mangiato qualcosa proprio lì.
Alla fine sono arrivato al Monumento dedicato a Vittorio Emanielle II, “il Vittoriano”, una costruzione molto imponente che emerge da lontano. Da lì sono andato al Colosseo. Lungo la strada ho superato il Foro Romano e il Palatino … che sono le rovine dell’antica Roma. Ma la visita interna, sia nel Foro Romano che nel Colosseo sono rimaste per un altro giorno – in questo primo giorno volevo solo avere un assaggio della città.

Veduta di Castel Sant'Angelo

Giorno 2

A causa delle condizioni meteorologiche, ho finito per cambiare i miei piani per il secondo giorno in città. Dato che Roma offro molto anche dal punto di vista dello shopping, ho deciso di andare per negozi.
Sono andato quindi in zona Roma est, dove c’è un importante centro commerciale. Essendo lontano dal centro di Roma, c’è un autobus che ti porta al centro commerciale – in partenza dalla stazione degli autobus, proprio accanto alla stazione ferroviaria.
Lì ho trascorso un paio di ore e i prezzi mi sembravano onesti.

L'arco di Costantino

Giorno 3

Il mio terzo giorno in città è stato benedetto con splendidi cieli blu. Questa giornata è stata dedicata alla visita della Città del Vaticano, dove arrivop velocemente usando la buona metropolitana di Roma.
Non appena sono arrivato a Piazza San Pietro sono rimasto stupito…che posto impressionante…bellissimo !!

La visita alla Necropoli ti porta nei sotterranei della Basilica di San Pietro. Puoi vedere le rovine della prima chiesa e provare a immaginare com’era una volta. La visita è spettacolare e lo consiglio vivamente!
Termino la visita all’interno della Basilica, così liberandomi della fila chilometrica che aspetta fuori. Non c’è bisogno di commentare lo spettacolo che questo posto mostra di sè … è indescrivibile.
Dopo aver visitato l’interno della Basilica, mi sono arrampicato fino alla cima della cupola, da cui abbiamo una vista impressionante di Piazza San Pedro e di tutta Roma attorno.
Terminata questa parte dell’itinerario, ho colto l’occasione per mangiare in un ristorante del posto e poi sono passato ai Musei Vaticani.

Anche il Museo del Vaticano è bellissimo, ma nulla è paragonabile a quello che si trova alla fine del tour: la Cappella Sistina … purtroppo non si possono fare foto.
Dopo aver lasciato la Città del Vaticano, ho visitato altri punti importanti della città: Castel Sant’Angelo, Piazza Navona e Fontana dei Quattro Fiumi, tutti punti ben noti nel libro Angeli e Demoni di Dan Brown.
Ho anche visto la chiesa di Sant’Andrea della Valle, la chiesa che ha la seconda cupola più grande di Roma, ma che purtroppo era chiusa. Infine per concludere la giornata, mi sono fermato a vedere il famoso Pantheon.

Piazza San Pietro Città del Vaticano

Giorno 4

Il mio quarto ed ultimo giorno intero a Roma è stato dedicato al Colosseo e al Foro Romano. Il tempo non è stato molto clemente ma comuncuqe non aveno alternative visto era l’ultimo giorno.
La visita è stata incredibile! Il Colosseo dentro è fantastico … sembra di fare un viaggio nel tempo, mentre al Foro Romano mancano anche le parole per descriverlo. Le rovine e tutta la storia che il luogo porta è incredibile.

Roma è una delle città che mi è più piaciuto visitare. La città respira arte e la storia è diffusa in ogni angolo. Ho intenzione di tornare presto e vedere tutto quello che non ho ancora visto.

La fontana di Trevi
La Basilica di San Pietro
i Fori Imperiali

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *